Dai backstage di NY: le tendenze capelli P/E 2012

 

 

siriano

 

La strana analogia tra BCBG Max Azria, Prabal Gurung, Jill Stuar...

 

alexander wang

retò

Legato è meglio. Se Derek Lam e Custo Barcelona propongono una semplice coda di cavallo bassa e con riga laterale bene aderente alla cute tanto da andare a delineare il profilo del volto, Tommy Hilfiger non è da meno, solo sceglie la riga al centro. Più “scapigliato” il capello legato di Tam, mentre Carolina Herrera li avvolge delicatamente su se stessi senza l’ausilio di elastici e Donna Karan si avvale dell’ausilio di gel e fascetta optando per una lunga coda da odalisca. I più creativi? Marc by Marc Jacobs che lega con un fermaglio color argento la coda al centro della nuca fino a formare una simpatica S, Rag & Bone incastra i capelli in fascette elastiche nel giro collo «creando un effetto bob non costruito, simile all’effetto che si ottiene quando, sui capelli lunghi, si indossa un cappotto invernale» (spiega Guido Palau, consulente creativo di Redken) e Band Of Outsiders che propone uno (o due) chignon morbidi, quasi disfatti: «È come se la modella si fosse acconciata i capelli da sola raccogliendoli in un morbido chignon o lasciandoli cadere sulle spalle in lunghe onde naturali», spiega Malige Didier per Aveda.

Libertà (ma non troppo). Il più innovativo è decisamente Thakoon che propone camaleontiche sirene dai capelli “surreali”, increspati e sui toni del rosa shocking o del blu cielo. Estrema semplicità per Lacoste che propone un lungo nature così come Christian Siriano che caratterizza le sue chiome con lunghe onde stile anni ’90 («Questo look è estremamente spontaneo e facile da ricreare avendo i capelli di una certa lunghezza. Seguendo gli step by step, con pochi passaggi e i prodotti giusti sarà facile e veloce da realizzare anche a casa», spiega Antoinette Beenders per Aveda). Strana analogia tra BCBG Max Azria, Prabal Gurung, Jill Stuart e Alexander Wang che imprigionano le chiome lunghe in chili di gel: «Questo è un look molto naturale che ogni donna può facilmente realizzare. Trovo l’effetto “appena uscita dalla doccia” molto chic», ha spiegato Guido Palau, Consulente Creativo Redken.

Rétro-cool. Un chiaro omaggio a Miuccia Prada, alla sua collezione primavera estate 2011 e alle sue ondine anni 20 quello di Preen by Thornton Bregazzi. Diane Von Furstenberg omaggia invece le damine proposte la scorsa stagione da Vera Wang mentre, un po’ più innovativo, Jason Wu che ha incastrato un morbido chignon in un gioco di tele di piume nere. So chic.

viaDai backstage di NY: le tendenze capelli P/E 2012 – Bellezza 100% – Benessere & Beauty – MarieClaire.it.

Io odio il gel e le pettinature troppo tirate, quindi personalmente preferisco il capello naturale oppure all’opposto uno strutturato retrò! Voi pronte ad armarvi di gel e lacca per la primavera???

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...