Pretty little liars: la follia continua

Riflessioni maturate dopo lo “sconvolgente” episodio finale.

pll whats in the trunk?!

COSA VOGLIONO FARCI CREDERE

Mona fa la santarellina dicendo che sì ha tormentato le ragazze per mesi, facendole passare le pene dell’inferno, ma l’ha fatto tutta da sola! Poi, dopo essere stata smascherata, è stata contattata da cappuccetto rosso che, sempre in incognito, le ha dato ordini senza rivelarle né la sua identità né il motivo di tanto accanimento. Ma la tenera Mona ha accettato e diligentemente ubbidito perché almeno non era più sola nella sua totale follia da stalker. Ok Mona allora possiamo tornare ad essere amiche!

Toby “begli occhioni” ha fatto tutto quello che ha fatto solo ed esclusivamente per proteggere Spencer e si è alleato con Mona solo ultimamente. Ok Tobino possiamo tornare ad accoppiarci in giro per Motel come non ci fosse un domani!

Spencer ha rapito il buon Malcom solo per fingere un’alleanza con Mona allettata dall’idea di rivedere il suo bello. Ok Spence hai fatto quasi morire Aria di crepacuore ma chissene l’importante è che Spoby insieme forevvah.

E Red coat? Niente di più semplice! È quella burlona di Alison che vuole solo organizzare una bella rimpatriata ma qualcuno rovina tutto e si deve improvvisare Supergirl e con una forza bruta inaspettata trarre in salvo le sue amiche di sempre da un improvviso incendio.

In tutto questo Jenna si unisce al popolarissimo club della patata di Rosewood e organizza cose losche con Melissa e una comparsa mulatta.

 

COSA IO VOGLIO FARVI CREDERE

Mona non è mai stata sola! Ha parlato da subito di un Team e oggettivamente non avrebbe mai potuto essere ovunque e sapere tutto come solo A sa fare. Poi diamo per assodato che le cose più cruente, come omicidi e simili, la piccola Mona non li fa! In più abbiamo avuto la prova che “Begli occhioni” era dal lato oscuro già da un po’. La mia teoria è che l’A-team esista già da un po’, forse da prima della scomparsa di Alison, una specie di club più torbido del NAT. Socie fondatrici Jenna e Melissa,  best friends unite contro Alison. Mona stupida pedina ingaggiata in seguito e fatta passare per unica colpevole come capro espiatorio. Toby ingaggiato sotto minaccia o meglio sotto promessa di ottenere qualcosa per lui molto importante (forse informazioni sulla sua famiglia? Qualcosa inerente a sua madre?). Si trova quindi messo in mezzo e anche se innamorato di Spencer (voglio dargli un briciolo di speranza a questa coppia) è costretto a portare avanti la sua missione.

Mona dopo essere stata abbandonata dal gruppo si sente sola ma ecco comparire Red coat (forse davvero Alison? Oppure in realtà ha sempre lavorato per Red Coat come infiltrata speciale nell’A team?) che la usa per colpire il vero A-team. Toby fa il doppio gioco tra l’A team originale e il nuovo, fino a trovarsi a fare il triplo gioco nell’episodio finale, in cui collabora con le tre Marie informandole della finta festa, facendo finta di sottostare agli ordini di Mona, ma poi porta fuori Spencer salvandola dall’incendio appiccato dalle tre vendicatrici mascherate.

Triplo gioco avvalorato dal fatto che Spencer aveva l’incarico di controllare Jenna, ma prende l’iniziativa di contattare Toby che a questo punto pensa bene di portarla nel Motel distraendola dal suo incarico (guarda caso proprio mentre Jenna incontra Melissa).

Ma cosa doveva succedere in realtà alle 4 tontolone se le nostre tre guastafeste non avessero deciso di farle arrosto? Mona davvero non sa quasi niente?

Come fa la macchina del poliziotto a risultare perfettamente funzionante? Cosa c’è nel bagagliaio? Io punto tutto su un cartello con la scritta “SIETE SU SCHERZI A PARTE!”.

L’episodio finisce con qualcuno che aiuta Alison a uscire dalla terra. Ma, un attimo, il/la misteriosa aiutante indossa qualcosa di rosso? Tipo un maglioncino rosso? Alison, o chi per lei, non è morta quindi la sera che sapevamo?

 

DOMANDE CHE CI PORTEREMO FINO A GIUGNO E OLTRE

Mona sarà davvero una vittima? Toby continuerà a passare con disinvoltura da uno schieramento all’altro? L’accendino era un indizio, una ricompensa, una minaccia per lui? Cosa sa davvero Spencer? Che senso ha radunare le 4 liars quando già normalmente sono quasi sempre insieme? Perché dovrebbe essere una mossa furba far finta di andare tutte agghindate ad una festa-trappola per poi andarci lo stesso ma cambiandosi solo gli abiti? Perché invece Spencer che sapeva essere tutta una montatura, addirittura organizzata da lei, è vestita da gran gala? Perché Alison (se è davvero lei) le ha aiutate non preoccupandosi di nascondere il volto rischiando di rivelarsi, come effettivamente poi è successo (se vogliamo fidarci di Hanna e Mona)?

Wren non si è visto in questo episodio, alleato di Melissa o solo di Mona?

Jason cadavere?

Cece cadavere nel bagagliaio?

Poliziotto nel team o solo pedina delle malefiche lesbo girl?

Perché Toby sapeva che Hanna aveva ottenuto il lavoro di babysitter da Ezra e perché doveva essere un’informazione rilevante per quella che lui pensava essere A, rivelatasi poi Spencer?

C’erano due red coat, uno che salva le ragazze e uno inseguito da Spencer?

Ezra troverà mai una sua funzione nel mondo?

Malcom che problemi ha per affermare che Spencer aveva dei bei capelli, considerando che non vedevano il balsamo da settimane?

Aria non poteva proprio resistere 7 mesi senza limonare in pubblico il bel professorino?

To be continued…

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...