L’haute couture vista da un’outsider

Molte delle ragazze che seguo sui social lavorano nella moda, la seguono dall’interno,  io invece mi limito ad osservarla da fuori, da lontano, con l’occhio sognante della bambina che guarda qualcosa di irraggiungibile, con le mani e il naso appiccicati alla vetrina del negozio di giocattoli.

Quindi eccomi ad ammirare a bocca aperte le sfilate parigine, tra ricami, tulle, lustrini.

Qui i miei abiti preferiti.

Armani
Dior
Dior
Dior
Dior

 

Giambattista Valli

 

Giambattista Valli
Chanel
Chanel
Valentino
Valentino
Valentino
Elie Saab
Elie Saab
Elie Saab
Elie Saab
Alberta Ferretti
Givenchy

 

I miei modesti commenti:

  • colori top il rosa cipria e il nero (inutile dire che amo tantissimo entrambi)
  • noto un gran ritorno delle rouches e delle balze (che stiamo lentamente tornando gli anni 80?)
  • Maria Grazia Chiuri per Dior pazzesca
  • vedo sempre più rimandi all’est (Russia, Paesi Arabi), probabilmente perchè è lì che troveranno una casetta queste creazioni
  • gli Oscar sono vicini, star e starlette avranno l’imbarazzo della scelta